Proroga termoregolazione, cosa cambia.

Alla fine è arrivata, la tanto attesa proroga all’obbligo di installazione delle termovalvole. Con il decreto Milleproroghe (D.Lgs 30 dicembre 2016, n. 244, art. 6, comma 10) il termine ultimo per l’installazione dei contabilizzatori di calore e della termoregolazione ambientale è slitttato di 6 mesi.

La proroga era già nell’aria da un po’ di mesi, quando a fine anno la calca per portarsi a regola aveva congestionato il sistema, dai fornitori agli installatori. La proroga era stata richiesta a gran voce dalle associazioni di categoria, nonostante l’obbligo fosse stato sancito non ieri, ma ben 2 anni e mezzo prima (il decreto 102 che sancisce l’obbligo è del luglio 2012).

Tuttavia, era comunque complicato proseguire i lavori di adeguamento con gli impianti avviati senza provocare un fermo di diversi giorni, dunque la proroga avrà l’effetto di spostare la scadenza dall’inizio della stagione in corso, all’inizio della stagione prossima. (Dubitiamo che ci siano controlli tra luglio e inizio stagione, ad impianti spenti).

In ogni caso, la preparazione per l’installazione ha comunque tempistiche lunghe, e dunque è già importante affidare i lavori per non rischiare di arrivare in estate impreparati, e di ricominciare la stagione 2017/2018 senza termovalvole. A quel punto, uno slittamento della scadenza sarà abbastanza improbabile.

Per approfondire, leggi anche:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.